Cameron Highlands e i campi di tè || Viaggio in Malesia fai da te

Home/Storytelling&Photography: racconti e foto / Cameron Highlands e i campi di tè || Viaggio in Malesia fai da te

Aria frizzante e pulita, silenzio e profumo di tè e limone: è questo il ricordo che dopo mesi ancora ci viene in mente appena pensiamo alle Cameron Highlands, la zona collinare a nord di Kuala Lumpur, in Malesia.
Abbiamo deciso di visitarla colpiti dalle foto ma mai ci saremmo aspettati che essere lì potesse essere così incredibile; per due giorni ci è sembrato di camminare in un altro mondo, dove la natura è protagonista e l’uomo si limita a costruirci intorno, senza disturbarla troppo.

Nelle piantagioni di tè delle Cameron Highlands viene prodotto quasi il 90% del tè venduto in Malesia, ma non è solo per questo che la zona è la più amata dai malesiani che amano trascorrere a Tanah Rata e Tapah qualche giorno di pausa dal caos delle città.

cameron highlands

Queste cittadine sono piccole e caratteristiche, anche se ormai il turismo le ha trasformate in centri pieni di guesthouse in cui dormire e piccoli ristoranti di cucina locale in cui poter mangiare un boccone tra un giro nelle piantagioni e una scorpacciata di fragole, che crescono rigogliose alle Cameron Highlands.

cameron highlands

Siamo partiti da Kuala Lumpur in pullman e abbiamo assistito al cambiamento di scenario dai suoi grandi finestrini puliti: grattacieli e traffico, poi strade sconnesse, case fatiscenti e tanto, tanto verde.
Scendendo dal pullman a Tanah Rata ci siamo subito sentiti in un’altra dimensione; eravamo stati avvertiti che l’esperienza delle Cameron Highlands sarebbe molto diversa da quella di Kuala Lumpur, ma non ci aspettavamo che fossi così evidente.

Questa immersione nella natura, prima nelle piantagioni e poi nella mossy forest, ci ha regalato momenti di assoluta serenità, in cui il pianeta Terra ci ha mostrato tutta la sua bellezza, rendendoci testimoni di questa meraviglia.
Durante il nostro secondo giorno alle Cameron Highlands abbiamo deciso di affidarci a Satya e al suo tour nella mossy forest: ancora una volta abbiamo incontrato la persona perfetta per vivere al meglio questa esperienza.

cameron highlands

Satya non è solo una guida ma anche un appassionato di fotografia con un amore immenso per la sua terra e per la natura: ci ha raccontato aneddoti familiari, avventure, ci ha fatti sentire parte delle Cameron Highlands regalandoci molto più di un tour lungo una giornata.

La foresta merita davvero, soprattutto nelle giornate in cui l’umidità e la nebbia riempiono ogni millimetro di terra e cielo lasciato libero dalle piante; questo angolo di mondo è una farmacia naturale, piena di foglie preziose, animaletti minuscoli e orchidee delicate, un piccolo paradiso in cui camminare con delicatezza, senza disturbare.

cameron highlands

Come arrivare alle Cameron Highlands

Per raggiungere Tanah Rata ci siamo affidati ad un pullman della linea C.S Travel; è possibile acquistare i biglietti in anticipo online attraverso il sito BusOnlineTicket.com, costano circa 8 Euro a tratta.

Dove dormire, dove mangiare e tour validi alle Cameron Highlands

Non possiamo che consigliare il B&B che ci ha ospitati, il Do Chic In: camere pulitissime, ambiente casalingo e accogliente e due host semplicemente adorabili e disponibili.
Per mangiare a Tanah Rata bisogna ovviamente adattarsi ai diversi tipi di cucina locale disponibili, tra i vari ristoranti che abbiamo provato abbiamo trovato ottimo il Curry House: all’apparenza è il più turistico ma la cucina indiana e malese è davvero buonissima!
Per i tour consigliamo ovviamente EcoCameron Travel & Tours, con un po’ di fortuna verrà a prendervi proprio Satya in persona.

Cameron Highlands: i nostri video

Leggi anche: Viaggio in Malesia

Nessun commento on This Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy